TRENINO ROSSO
DEL BERNINA
 
TIRANO
Campocologno
Brusio
Miralago
Le Prese
Poschiavo
Cadera
Cavaglia
Stablini
Alp Grum
BERNINA
Lagalb
Diavolezza
Morteratsch
Surovas
Pontresina
Celerina
ST. MORITZ
Samedan
Bever
La Punt
Madulain
Zuoz
S-Chanf
Zernez
Susch
Lavin
Guarda
Ardez
Ftan
Tarasp-Vulpera
SCUOL
 

Il Trenino Rosso compie da più di cento anni, 1910 la data di inaugurazione,
il percorso che dalla località di Tirano in Italia, a ridosso del confine Svizzero, conduce alla famosa località turistica dell' Engadina, conosciuta in tutto il mondo: St.Moritz.
Si passa da una quota di 429 metri sul livello del mare di Tirano, ai 2253 del Valico del Bernina. La stazione di St.Moritz si trova a 1775 metri slm.
Un solo binario é sufficente a garantire circa trenta tragitti giornalieri che vengono
effettuati anche nella stagione invernale, la più difficile, in cui la neve ricopre per
parecchi metri il Passo del Bernina e tutto ciò che lo circonda.

Carrozza panoramica
Vista sui Pitz Palù
Si parte dalla stazione di Tirano dove si effettuano i controlli doganali necessari per espatriare. Prima del confine, all' uscita della località di partenza, sorge il Santuario della Madonna di Tirano, molto apprezzato per l' importanza religiosa e la sua bellezza architettonica. In pochi minuti si raggiunge la Val di Poschiavo, dove la ferrovia sfiora letteralmente le case e la strada principale, a causa di una morfologia della valle molto stretta e aspra. Giunti a Brusio il trenino effettua uno percorso con un tornante a forma di cerchio che permette di guadagnare quota in poco spazio.Uno scorcio di vista interessante riguarda il lago di Poschiavo, che viene costeggiato sulla riva sinistra. Al suo termine gli automobilisti devono cedere la precedenza al trenino che per qualche istante transita sulla stessa corsia percorsa dalle automobili. Da Poschiavo posto a quota 1019 metri il tragitto ferroviario entra in un ambiente tipicamente alpino, costituito da boschi, erti pendii e montagne che incombono sul trenino, il quale, tramite una serie di tornanti, riesce a dribblarne gli ostacoli e portarsi a quota 2000 metri.
Il punto più alto del percorso si tocca al Passo del Bernina, che con i suoi 2256 metri si trova in prossimità del lago Bianco e del ghiacciaio dei Pitz Palù. Durante la discesa in direzione St.Moritz lo sguardo viene attratto immancabilmente dalla bellezza della natura con uno scenario di montagne che sfiorano i 4000 metri e sulle quali svetta il Pizzo Bernina. Dalla stazione di Morteratsch, è possibile programmare una sosta per effettuare facili escursioni in prossimità del ghiacciaio. Il viaggio prevede un' altra fermata nella località di Pontresina che di sta pochi chilometri dalla stazione di St.Moritz, luogo di arrivo del viaggio con il Trenino Rosso.
Le carrozze coperte offrono un buon comfort ai passeggeri , ma sicuramente non regalano le stesse sensazioni che si provano affrontando il viaggio prendendo posto nelle panoramiche carrozze scoperte.
Usate prevalentemente nei mesi di Luglio e Agosto, vengono agganciate nella parte finale del treno e grazie alla possibilità di ribaltare i sedili si può viaggiare comodamente in qualsiasi senso di marcia. Non è richiesto un supplemento e neppure la prenotazione. Viene offerta la possibilità di riservare il viaggio solo nel caso vengano acquisti i biglietti dell' intera carrozza.

 
home info distanze carrozze da visitare panorami